PLANNING DI DICEMBRE PER DIETA E SPORT

articolodicembre

Dicembre è un mese ostile per la dieta perché sbucano fuori panettoni, torroni, aperitivi e cene inaspettate che si vanno ad aggiungere a quelle aziendali o quelle cene pretesto/scambioregali/amiche o comunque già programmate da tempo.
L’affluenza in palestra diminuisce (mannaggia a voi!) perché il tempo libero viene distribuito tra la scelta dei regali, i pellegrinaggi nei negozi, le recite di Natale di figli e nipoti e si pensa sempre (arimannaggia a voi!) che conviene rimandare fitness e dieta direttamente a gennaio. Un vecchio classico, la stessa frase che ripetono in molti detta con uno sguardo pronto a ricevere consensi e comprensione: “Ahhh dicembre proprio non riesco, riprendo tutto con impegno a gennaio!”

Invece, cari miei, no! Mettiamoci tutti in testa che comunque dicembre è un mese lungo (sapete quanti sono 31 giorni di pigrizia ed eventuali stravizi?!?) e conviene approfittare per non vanificare i risultati ottenuti con la palestra dei mesi precedenti e vi propongo di dare un’organizzata all’agenda. Quindi, via libera al planning di dicembre!
Facciamo un calendario, un po’ come quello dell’avvento! 🙂 Organizziamo meticolosamente ogni giorno senza trascurare né gli eventi sociali, né la dieta e lo sport.
Non riesci a rispettare le tue solite 3 volte settimanali in palestra? Niente sensi di colpa ma impégnati a fissare con il personal trainer quei 2 giorni della settimana, semmai accordandoti affinchè siano più intensi. Lo stesso deve funzionare per la dieta. Di solito, in periodi “normali” riesci a rispettare i consigli del tuo nutrizionista 6 giorni a settimana ma hai già già 10 cene/aperitivi prefissati? Benissimo, nel planning di dicembre cerca di inserire nel giorno dopo della cena ipercalorica una giornata a base di verdura e frutta di stagione, accompagnando con carne bianca o pesce cucinando il tutto senza l’uso dell’olio cotto. Ricordiamoci di bere prima 2 bicchieri d’acqua poi mangiamo, in ordine, la verdura poi la pietanza proteica.
Riporto qui di seguito le verdure e la frutta di stagione.
Vi consiglio l’indivia, il radicchio, ravanelli, finocchi, porri, spinaci, carotecavolfiori, sedano. Vorrei infine soffermarmi su un alimento poco utilizzato: la rapa. E’ ricca di vitamine (soprattutto la C) e minerali. Disintossica, è antinfiammatoria, favorisce la digestione ed è diuretica.
Per quanto riguarda la frutta, la stagione ci offre meno rispetto all’estate ma mandarini, arance, kiwi, pere, mele e melograno non devono mancare.

Ah, non cominciate a dire “Tranne la Vigilia e il giorno di Natale, non faccio stravizi di nessun tipo!”   …. se questo fosse vero, perché a gennaio tornate al controllo sempre con qualche chilo in più?!? 🙂

Buon dicembre a tutti!!!!!
Claudia