ALLENAMENTO AMERICANO

Ci ho messo un po’ per sintetizzare la mia esperienza in America…qualche tempo fa avevo già scritto sugli sport invernali di New York …questa volta ci sono ritornata in estate ed è proprio vero sembra di vedere un’altra città…non è stato mai troppo caldo a parte a Miami dove la forte umidità scoraggiava un po’ “il movimento”! Ma anche lì non sono mancate occasione dove prendere spunto!

NYC-MIAMI AGOSTO 2014 (45)Si allenano con ogni condizione climatica , lungo l’ Ocean Drive ci sono queste “palestre” all’ aperto multifunzionali, fantastiche dove ad ogni ora del giorno vedi qualche omone eseguire esercizi difficilissimi dal grande impegno muscolare, arrivano attrezzatissimi di pattini, corda per saltare al collo e stereo in spalla… e io ho adorato  e partecipato attivamente a tutto questo!!!

IMG_2891

Ho girato parecchie palestre, ho fatto uno stage e partecipato a moltissimi corsi i più svariati e divertenti… da cosa sono rimasta colpita?

Da ciò che forse non vi aspettereste mai, dal mio amato Central Park….ho letto da qualche parte, Central Park è un teatro con spettacoli a cielo aperto, è un viale dove riecheggia la musica suonata magari da un uomo di colore con capelli brizzolati dall’ aria romantica e sognatrice con la tromba in mano,  è l’ incontro dell’ immaginario con la realtà è quello che rappresenta meglio New York, città dai grandi contrasti, dalla grande libertà ma anche del grande rispetto …”sorry!”.

palestre new yorkHo scelto il mio appartamento proprio attaccato a Central Parkal e durante tutto il mese della mia permanenza ogni giorno ci sono passata almeno una volta, un giorno per fare jogging, un giorno per andare in bicicletta, un giorno per andare con la barca a remi,  una domenica per fare il consueto pic-nic…insomma è una città dentro un’altra città…qualsiasi cosa tu voglia fare è possibile, ci sono ampi campi da basball, campi da beach volley con la sabbia reale, campi da bocce, campi da basket, lunghissime piste ciclabile attrezzatissime, con fontane di acqua potabile, impossibile che capiti da quelle parti e che non ti venga voglia di fare una qualsiasi attività sportiva!

IMG_4065Sembrerebbe di essere immersi nella natura se non s’ intravedessero quei  grandissimi grattacieli tra gli alberi, uno scenario a dir poco suggestivo! La maggior parte delle persone si  allenano con un personal trainer o partecipano a personal group in modo da sapere di essere seguiti correttamente, fanno piccoli circuiti con piccolissimi attrezzi, esercizi a corpo libero, organizzano corsi di pilates e yoga in fantastici spazi all’ interno del parco tutto …AMAZING!!!!

IMG_2397Vi scrivo un piccolo esempio di allenamento all’ “americana” … mi raccomando se vi venisse voglia di provarlo fate attenzione soprattutto se non avete accanto una persona qualificata che vi segue e che vi possa correggere, sono allenamenti molto molto impegnativi e complessi!

10’ di corsa leggera

20 squat jump

20 piegamenti sulle braccia

2’ skip ginocchia alte

20 affondi in camminata

30”’ rope training – rope alternate wave-  (movimenti energici di ondulazione della fune a 2 mani)

15 ripetizioni di burpees

One hundred a terra (100 addominali con le braccia distese e le gambe in alto)

2’ skip ginochia alte

20 squat pliè

20 trazioni alla sbarra

15 ripetizioni di burpees

1’  isometria ponte laterale/ponte prono/ponte laterale (alternare le posizioni per 1 minuto)

12’ corsa

100 mt scatto

1’ defaticamento e stretching

Sono allenamenti piuttosto impegnativi e sicuramente non adatti a tutti, ma molti americani come ho potuto vedere, sono ben allenati forse fanno fitness da molti più anni di noi e quelli che lo praticano (molti come ben sappiamo mangiano molto più tempo rispetto a quello che dedicano allo sport)  hanno costanza, dedizione e ci mettono impegno, vedevo gli stessi volti allenarsi in stazioni attrezzate costantemente ogni giorno…forse anche troppo??! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *