MI ALLENO E DOPO LA DOCCIA CONTINUO A SUDARE PERCHE’?

FOTO DA GOOGLE IMMAGINIE’ soprattutto in questo periodo che dopo la seduta di allenamento, finita la doccia, sento le mie donne chiamarmi e lamentarsi  “MI ALLENO E DOPO LA DOCCIA CONTINUO A SUDARE PERCHE’? AIUTAMI!”

Eh si, sarà capitato anche a te di correre sotto la doccia per cercare sollievo dopo 1 oretta di allenamento intenso e una volta vestita/o vedere di aver tappezzato di nuovo gli indumenti 🙁

Vediamo finalmente perchè, parliamo a grandi linee della termoregolazione, che è un sistema integrato di meccanismi biologici preposto al mantenimento di una temperatura interna più o meno costante, il corpo umano infatti ha una temperatura interna di circa 37°; indipendentemente dalle condizioni climatiche, questa temperatura deve rimanere costante per garantire il benessere e le normali funzioni dell’organismo, il centro di questo sistema risiede nell’ ipotalamo, una particolare zona del cervello; quando fa troppo caldo il sistema innesca una serie di meccanismi che sono in grado di cedere calore all’ esterno, mentre nella situazione opposta, ovvero quando fa troppo freddo, interviene limitando la dispersione del calore.

Eccomi, arrivo al dunque, diciamo quindi che sudiamo tutte le volte che la temperatura interna aumenta a causa della contrazione muscolare oppure a causa della temperatura esterna troppo elevata, sudare serve a dissipare il calore in eccesso e a mantenere la giusta temperatura corporea; grazie infatti al sudore possiamo beneficiare di “un effetto doccia” in quanto aiuta a raffreddare la temperatura della cute e del sangue che scorre direttamente sotto di essa.

E perchè continuiamo a sudare anche dopo l’ allenamento? Perchè spesso, troppo spesso non diamo il tempo fisiologico al nostro corpo di raffreddarsi, niente stretching (!!!!!) niente defaticamento, saluti veloci e via dalla sala aerobica o dalla sala pesi!

Consigli per andarsene a testa alta e freschi 🙂

1- dopo l’allenamento dedicate 8/10 minuti allo stretching, iniziate con esercizi un pò più impegnativi ma finite con esecizi di allungamento blando, che non implicano contrazioni muscolari importanti in modo da non produrre ulteriormente calore e terminate gli ultimi 5 minuti sdraitai con le gambe a squadra in alto, respirate profondamnete sentirete sollievo anche alla schiena!

1- sotto la doccia diminiute gradualemnte la temperatura fino a sentire l’ acqua fresca ma sopportabile e finite di lavarvi lasciando che il corpo si abitui a questa temperatura più fredda.

Mi raccomando non fatevi prendere dalla fretta qualche minuto in più a volte è indispensabile!

Sheila

 

Foto da google

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *