TEMPORARY FITNESS

temporary fitness
Mi accodo all’articolo di Claudia…insieme, infatti, stiamo portando avanti questo progetto veramente interessante anche a livello umano intendo, con queste donne/mamme che stanno intraprendendo il percorso dolce, lungo, mutevole della gravidanza.
Come avrete potuto leggere lei le monitora attraverso consigli, dieta e controlli controlli regolari, io invece mi occupo di tutto ciò che è il movimento…è si infatti chi l’ha detto che in gravidanza non si può fare attività fisica?

Innanzitutto è importante affidarsi ad una persona competente e che sappia quali accorgimenti adottare… ma è a dir poco fondamentale fare movimento in questo momento in cui il corpo si trasforma.
I cambiamenti più evidenti sono nella postura, il baricentro si sposta in avanti, l’appoggio del piede può subire delle variazioni, il peso può subire variazioni…bisogna trovarsi pronte a questo, anche i nostri muscoli devono essere pronti!

Nel 1° trimestre Se c’è il benestare del medico si può svolgere attività fisica in modo blando e graduale evitando esercizi per l’aumento della massa muscolare;

Nel 2° trimestre l’allenamento deve mirare ad un miglioramento della funzionalità cardio-vascolare , mobilizzazione di tutti i distretti articolari e a una sensibilizzazione del lavoro dal punto di vista muscolare. Gli esercizi consigliati : camminata, esercizi di tonificazione varia con serie lunghe e carichi bassi e molto stretching.

Nel 3° trimestre si devono mantenere gli stessi obiettivi del secondo ma si potrebbe avvertire una maggiore stanchezza e probabilmente maggiori fastidi dovuti all’aumentare del peso del pancione ;

in questi casi prediligere esercizi su un fianco piuttosto che in quadrupedia e si può aumentare l’attenzione sugli esercizi di respirazione, perineali, di stretching e allungamento.

temporary fitness

 GLI OBIETTIVI  DELL’ATTIVITA’  FISICA IN  GRAVIDANZA

          MIGLIORARE LA POSTURA

          DARE SOLLIEVO ALLA SCHIENA

          AUMENTARE LA TONICITA’

          AUMENTARE L’ELASTICITA’ E LA FLESSIBILITA’

  MIGLIORARE LA FUNZIONALITA’ CARDIO-VASCOLARE E AUMENTARE DI  CONSEGUENZA LA RESISTENZA

          MANTENERE SOTTO CONTROLLO IL PESO

     AUMENTO DELLA SENSAZIONE DI BENESSERE PER AVERE UN’IMMAGINE  POSITIVA DI SE’!

(l’attività fisica favorisce la produzione di serotonina, dopamina e endorfina che contribuiscono al controllo dell’emotività e dello stress promuovendo un atteggiamento sereno)

RICORDA DI…

        evitare sport con elevato rischio di cadute, che implicano contatti corpo a corpo

          (no sci, equitazione…) ;

       non stancarsi troppo la prima regola è il buon senso…fermarsi ogni volta che si e’ stanchi;

          non portare il corpo ad un surriscaldamento troppo elevato

         evitare di voler aumentare il proprio livello si prestazione atletica…non è il momento giusto!

Sheila

Un pensiero su “TEMPORARY FITNESS

  1. Pingback: SHEILA POSSO FARTI UNA DOMANDA? PARTE II | CORRiNFORMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *